SOUNDSCAPE

Caricamento Eventi
3
Settembre

SOUNDSCAPE

3 Settembre, 2021 @ 18:30 - 21:00
|Evento ricorrente (vedi tutto)

Un evento ogni 1 giorno(i) che inizia alle 6:30pm, che si ripete fino al 3 September, 2021

  • Questo evento è passato.

Soundscape: this place, this time

di Mattia Piani e Sacha Safretti

installazione

 

L’8ᵃ edizione del TACT Festival 2021 ha il piacere di ospitare la manifestazione audiovisiva di Mattia e Sasha.

Questo evento vedrà i due protagonisti impegnati in una serie di riprese audio e video nel quartiere di Campo San Giacomo, casa di questa edizione del festival. L’obiettivo di questa manifestazione è riflettere sul periodo che stiamo attraversando, ed eliminare il ruolo passivo delle persone nell’arte, assorbendo cosa hanno da dire, rielaborandolo e restituendolo.

Per ogni fascia oraria della giornata si concentreranno su una parte differente della zona, dal mattino fino alla notte, per cogliere i differenti paesaggi sonori e immagini che la compongono e come cambiano nel corso della giornata. Ma non solo: registreranno anche delle brevi interviste con i passanti, da cui trarranno gli estratti più significativi. Le persone saranno di diverse fasce d’età, e risponderanno a queste due domande: siamo dinanzi a un nuovo Rinascimento o a un moderno e oscuro Medioevo? Da prima a dopo la pandemia è cambiata la concezione e percezione e il rapporto con il tempo? 

L’unione tra le immagini raccolte, i contributi dei diversi passanti e il paesaggio sonoro verrà rielaborata e riproposta al pubblico nella serata del festival, affinché tutti possano avere degli spunti di riflessione riguardo il momento che stiamo attraversando e la sua relazione con l’ambiente. Così facendo, gli spettatori potranno fare un viaggio che fonde ininterrottamente il concreto e l’astratto, il nostro presente e il nostro futuro.

La manifestazione è incentrata, quindi, nell’individuare il legame tra lo spazio, il tempo e l’immancabile transizione verso il futuro, e capire il suo impatto sulla comunità. Ma, proprio a causa dell’epidemia, è anche simbolo di riappropriazione: le strade, che per molti mesi non potevano essere percorse, ora si riaprono al pubblico e agli artisti, ridando speranza e ricreando il senso di comunità in questo presente così incerto. 

Il quartiere di San Giacomo è un luogo densamente popolato, e conta di un forte carattere internazionale. Questo permette uno scambio artistico completo e molto variegato, a cui diversi tipi di persone con diverse origini ed esperienze possono contribuire, ma ci ricorda anche come l’arte sia il testimone primario di una società e della sua condizione, che in opere come questa si nota in modo particolare. Ma, visto anche il carattere della manifestazione e del festival stesso, vediamo come la flessibilità sia chiave: quando si va per le strade, bisogna anche accettare la loro imprevedibilità e stare al gioco, perché non possiamo mai sapere cosa succederà finché non succede.

I nostri ambienti sono un bene pubblico e questa manifestazione li valorizza e li mette in primo piano. Raccoglie i suoi elementi caratteristici, e li relaziona con il tempo e le esperienze della comunità per creare un’esperienza audiovisiva che ci sembra tanto vicina quanto lontana, in un continuum tra concreto e astratto.

Details

Date: 3 Settembre, 2021
Time: 18:30 - 21:00